Turismo roma

  1. 21/04/24

    Museo Civico di Zoologia

    Visita guidata occasione dei festeggiamenti del 2777° Natale di Roma, a cura della Sovrintendenza Capitolina con Zètema Progetto Cultura.

    La visione unitaria di cultura, arte e scienza sono proposte in un percorso di ricerca tra passato, presente e futuro, a partire dalla figura di Ulisse Aldrovandi, uno dei più grandi scienziati e osservatori della natura del Cinquecento.

    La mostra presenta un connubio originale e armonico tra reperti e oggetti delle collezioni museali dell’Ateneo bolognese e di quelle dei Musei Civici della Sovrintendenza Capitolina. Un viaggio immersivo attraverso le molteplici anime di Ulisse Aldrovandi, scienziato, artista, collezionista e visionario.

  2. da 17/04/24 a 19/04/24

    Bioparco

    Festival delle Scienze di Roma - XIX edizione

    Errori e meraviglie è il tema di questa edizione, dedicata alla meraviglia che accompagna ogni scoperta, motore che spinge scienziate e scienziati a esplorare, a porsi domande e a mettere in discussione le conoscenze consolidate, andando sempre oltre. Meravigliarsi, anche di fronte a crisi e problemi, è il primo passo per cercare nuove risposte e soluzioni, in un cammino non privo di passi falsi, disattese, smentite ed errori. L’errore è un alleato fondamentale nei processi di conoscenza, di innovazione e di apprendimento.

    Visite guidate d'autore al Bioparco


    Il Bioparco aderisce al Festival delle Scienze di Roma 2024 attraverso un’iniziativa caratterizzata da tre visite guidate in compagnia di importanti etologi e ricercatori per osservare le tante specie presenti con occhi diversi, capire l’importanza del rapporto tra animali e keeper, conoscere il lavoro per migliorare il benessere degli animali e l’impegno concreto dei giardini zoologici per contrastare la perdita di biodiversità.

    Programma

    17 aprile ore 15.30
    Visita a cura della Dottoressa Laura Ricceri
    Questione di fiducia

    L’importanza del rapporto tra animali e keeper nelle strutture zoologiche
    Di lavori strani ne esistono tanti, ma lavorare in un bioparco significa avere colleghi umani e non. Le dinamiche dei rapporti cambiano in base alla specie, ma che sia una zebra, un mandrillo o un elefante la fiducia sta alla base dell’interazione. In compagnia della dottoressa Laura Ricceri, esperta di biologia del comportamento, ricercatrice presso l’Istituto Superiore di Sanità e membro del Consiglio di amministrazione del Bioparco, il 17 aprile si potrà passeggiare tra i viali del parco per scoprire quanto sia meravigliosamente stretto il legame tra i keeper e gli animali di cui si prendono cura. Si esploreranno inoltre le nuove le tecniche di training che permettono un’interazione serena anche in momenti di stress come, ad esempio, durante i controlli veterinari. Nel corso della visita si potrà assistere ad alcune sessioni di training e osservare i guardiani interagire con le otarie e le lontre mentre apprendono come collaborare durante un controllo del peso o un’ecografia.

    18 aprile ore 15.30
    Visita a cura della Dottoressa Monica Carosi
    Benessere animale negli zoo: la scienza incontra l’etica

    Il costante impegno dei giardini zoologici nella valutazione e nel miglioramento del benessere degli animali
    Valutare lo stato di benessere di un essere vivente non è semplice, soprattutto se non parla la nostra stessa lingua o ancor di più quando ha schemi di comportamento molto diversi dai nostri. Chi vive con un gatto o un cane sa perfettamente quando il suo amico ha fame, sete, non sta bene o ha solo bisogno di carezze. Ciò che ogni padrone di pet ha appreso grazie alla frequentazione quotidiana, in una struttura zoologica è una vera e propria scienza. In compagnia della dottoressa Monica Carosi, etologa e docente presso il Dipartimento di Scienze dell’Università Roma Tre, il 18 aprile si potrà esplorare il Bioparco tra passato e futuro per scoprire come i vecchi recinti degli scimpanzé, degli orsi bruni e dei leoni siano stati trasformati in moderni exhibit che sono stati progettati in modo da dare priorità al benessere degli animali che ospitano.

    19 aprile ore 15.30

    Visita a cura della Professoressa Paola Palanza
    Errare è umano perseverare non è più ammissibile

    Il ruolo dei giardini zoologici per contrastare la perdita di biodiversità
    Il rapporto dell’uomo con la natura è sempre stato contrastante, disseminato di comportamenti miopi che hanno minacciato e minacciano i delicati equilibri di questo Pianeta e atti di grande dedizione e perseveranza che hanno contribuito a tutelarne la ricchezza. Il 19 aprile si potrà esplorare il Bioparco con una guida d’eccezione: la professoressa Paola Palanza, Presidente del Bioparco, etologa e docente presso l’Università di Parma. Attraverso i suoi racconti si scopriranno le storie di corni rubati, unguenti miracolosi, draghi che non sputano fuoco, foreste depredate e poi ancora come la nascita della piccola tigre Kala sia un successo che va ben oltre i confini del Bioparco.

  3. 21/04/24

    Galleria d'Arte Moderna di Roma Capitale

    Visita guidata con interprete LIS in occasione dei festeggiamenti del 2777° Natale di Roma, a cura di Daniela Vasta.

    Visita alla mostra “La poesia ti guarda”. Omaggio al Gruppo 70, alla scoperta dei protagonisti e dei temi che hanno caratterizzato la ricerca e la sperimentazione di questo sodalizio artistico degli anni ’60.

  4. 21/04/24

    Museo Carlo Bilotti - Aranciera di Villa Borghese

    Visita guidata con interpretariato LIS in occasione dei festeggiamenti del 2777° Natale di Roma, a cura di Ileana Pansino.

    Scopriamo insieme un bestiario contemporaneo in cui gli animali sono riprodotti a grandezza naturale; dal topo all’elefante, dal colibrì al rinoceronte, dallo scoiattolo al cammello. La visita è tradotta da un interprete LIS.

    La mostra Manuel Felisi 1:1 è nata nell’anima dell’artista nel corso del primo lockdown, nella primavera del 2020. In un periodo drammatico come quello del Covid e di stasi forzata, alcune foto di animali hanno suggerito una riflessione sui pericoli che le specie stanno correndo a causa del degrado del loro habitat naturale.

  5. 22/04/24

    Mercati di Traiano - Museo dei Fori Imperiali

    Visita guidata con interpretariato LIS in occasione dei festeggiamenti del 2777° Natale di Roma, a cura di Maria Paola Del Moro.

    Le fonti ricordano come Augusto abbia usato opportunamente la figura narrativa di Romolo per apparire come il nuovo fondatore di Roma, conferito di un carattere sacro. Approfondiamo questo aspetto con la visita alla mostra Imago Augusti. Due nuovi ritratti di Augusto da Roma e Isernia e al museo.

    La visita alla mostra, soprattutto alla parte dedicata alla teatralizzazione, e alle sezioni sul Foro di Augusto costituisce l’occasione per approfondire uno dei temi della propaganda augustea, ovvero la presentazione della figura dell’imperatore come quella del nuovo fondatore di Roma, l’unico in grado di restituire l’identità unitaria dei Romani disuniti dalle guerre civili. L’incontro, inoltre, ripercorre il mito di Romolo evidenziando come la memoria negativa di fratricida sia stata rivisitata e trasformata in quella sacra del fondatore dell’Urbe.